Webperformance News

Webperformance: tutti i numeri del 2011


Webperformance: tutti i numeri del 2011

Webperformance chiude l’anno con risultati eccellenti, destinati a proseguire nel 2012. Merito soprattutto delle attività di Web Marketing a performance con cui i clienti pagano solo per i risultati ottenuti.

Grafico3,6 miliardi di banner visualizzati sui siti in concessione in Italia, 500 milioni di email pubblicitarie spedite in Italia, 25 milioni in Germania e 15 milioni nel Regno Unito. Oltre 4 milioni di euro il fatturato online raggiunto per i clienti attraverso campagne a performance.

Queste ultime consistono in azioni di Web Marketing remunerate esclusivamente in base ai risultati che portano all’inserzionista, in termini di aumento di fatturato, nuovi clienti o richieste di preventivi e informazioni.

Quasi la metà delle attività di web marketing di Webperformance sono ormai a performance. Nello specifico, nel corso del 2011 la pubblicità online dell’azienda ha procurato circa 30.000 nuovi clienti e 130.000 richieste di preventivi o di informazioni (i cosiddetti “lead”).

Il successo di questa nuova formula commerciale ha consentito a Webperformance di superare nel primo anno di attività i 2 milioni di euro di fatturato e di servire oltre 200 clienti tra cui primarie aziende nazionali e internazionali.

L’azienda si attende per il 2012 un ulteriore sviluppo nel mercato italiano e soprattutto estero, dove le imprese italiane che emergono sono quelle che attraverso il Web Marketing sanno raggiungere anche i consumatori finali degli altri paesi europei o degli Stati Uniti.

L’ascesa che Webperformance si prefigge conta su una strategia forte sia per l’azienda che per i clienti: la tranquillità di investimenti in attività pubblicitarie online remunerate solo in base ai risultati ottenuti.

Lascia un commento