Social Updates da Facebook e Instagram

13/09/2019

Nuovo look per Facebook

 

Finalmente anche in Italia è arrivato l’atteso aggiornamento del layout di Facebook, sia su mobile che desktop, di cui si era tanto parlato a fine aprile durante l’F8. Entro pochi mesi tutta Europa dovrebbe poter avere la nuova interfaccia.

 

Cosa succederà? Innanzitutto, il nuovo Facebook promuoverà un layout all’insegna della pulizia e della semplicità: addio alla banda blu e al logo squadrato a favore di un’interfaccia più chiara, moderna e ottimizzata. La Tab in alto la ritroveremo completamente diversa, più facile da utilizzare. Le icone della nostra home e delle notifiche non cambieranno, mentre invece ci sarà un nuovo tocco di enfasi dato ai gruppi, che internamente saranno completamente modificati.

Inoltre, il nuovo layout ci mostrerà subito le storie degli amici più stretti, i gruppi e le community, che saranno parte integrante del nuovo restyling.

L’obiettivo del nuovo Facebook sarà quello di adattarsi al comportamento degli utenti (ben 400 milioni di persone fanno parte di gruppi FB), creando cerchie sempre più personalizzate e ristrette dove le persone possano condividere i contenuti con la propria “tribù” e l’esperienza social sia più coinvolgente.

I miglioramenti apportati daranno la possibilità di passare alle funzioni che usiamo più spesso in maniera facilitata e ottimizzata, di riprendere l’utilizzo del social da dove avevamo interrotto quando siamo usciti dal feed notizie e di semplificare il percorso che porta dal feed ai gruppi.

Ma non solo: gli strumenti che si stanno sviluppando in casa Facebook permetteranno di scoprire e avvicinarsi a gruppi e persone che non si conoscono, tramite gli interessi che si hanno in comune. Un esempio pratico è il nuovo design della feature “Meet New Friends” in fase di rollout in vari paesi già da aprile, inserito per semplificare l’interazione tra nuove persone dalle community in comune, inerenti ad esempio la scuola, il luogo di lavoro, la città, ecc.

Stop alle Vanity Metrics anche su Facebook?

 

Ci stiamo abituando alla nuova versione dei post Instagram in cui non vediamo il conteggio dei like. Fenomeno che, a quanto pare, dà il via ad una catena. Ora tutti i social vogliono infatti discostarsi dalle Vanity metrics, che potevano dare un’accezione negativa a chi non conosceva bene questo mondo.

 

L’obiettivo di questa nuova tendenza è rendere i social luoghi di comunicazione positiva, focalizzando l’utente sul contenuto invece che su un criterio numerico come il conteggio dei mi piace e delle reaction.

 

Anche Facebook sta quindi testando questa opzione, in linea con “la filosofia” che ha espresso alla conferenza. L’esperienza utente aumenterà o si abbasserà? Da Instagram, intanto, non si sa ancora se i livelli di engagement abbiano avuto qualche conseguenza e sei i brand siano stati penalizzati oppure no.

Due funzionalità antibullismo per Instagram

 

Sempre riguardo a Instagram, c’è una novità importante contro il bullismo. Il social network, che proprio per lottare contro questo fenomeno ha penalizzato le Vanity metrics (si vuole cioè incoraggiare l’utente a vivere l’esperienza social in maniera più positiva, sentendosi a proprio agio ad esprimere sé stesso senza giudizi dall’altra parte dello schermo), sta testando due nuove funzionalità antibullismo:

 

1. Il tasto Silenzia, che vuole proteggere gli utenti da interazioni indesiderate: chi è silenziato, cioè, non potrà vedere quando l’utente è attivo o quando ha letto i suoi messaggi diretti

 

2. Una notifica basata sull’AI, che informa le persone quando il loro commento può essere considerato offensivo prima che venga pubblicato.

 

Nuovo tool per la fotocamera Instagram

 

Concludiamo questo articolo dedicato alle ultime novità social con una chicca per chi è sempre lì ad aspettare un nuovo sticker o effetto della fotocamera. Ebbene, dopo il grande successo della funzione legata alla musica (milioni di utenti ogni giorno pubblicano story con un sottofondo musicale), è in arrivo un altro tool legato alla musica e ai video.

 

La fonte è niente poco di meno che l’esperta ingegnere e creatrice di app Jane Manchun Wong, secondo cui la novità sarebbe ispirata all’app cinese TikTok, che ha registrato 48,5 milioni di download ed è utilizzata da 150 milioni di utenti attivi.  Per chi non la conoscesse, si tratta di un social che permette di creare e visualizzare clip musicali fino a 60 secondi con l’aggiunta di effetti speciali. Bene, immaginate un tool simile per le story di Instagram!

Proprio come TikTok, quindi, la nuova funzione della fotocamera, che si chiamerà “Clips”, permetterà agli utenti di:

 

creare segmenti di video in una story;

modificare la velocità e il timer per ogni video creato;

– aggiungere effetti.

 

Secondo i più esperti di social, questo tool, oltre a funzionare, annienterà la concorrenza di Instagram. La ragione è che questo social network ha un bacino di utenti enorme e la possibilità di essere attivo in molte più località in confronto a tante piccole app che possono essere acquistate soltanto in alcuni Stati. 

 

Altre anticipazioni su questa funzionalità innovative le potete trovare qui e qui.

 

Alla prossima!

AUTORE: Anna Abram – Web Designer

Tags