• WP
  • Blog
  • Shopping su Amazon con Snapchat grazie alla feature “Visual Search”

Shopping su Amazon con Snapchat grazie alla feature “Visual Search”


Arriva negli USA una nuova funzionalità di Snapchat che permette di fare shopping online.

Fin dal 2011, anno della sua nascita, Snapchat ha introdotto cambiamenti rivoluzionari all’interno della sua app. L’utilizzo della realtà aumentata e la pubblicazione di contenuti multimediali per sole 24 ore sono solo alcuni esempi delle importanti innovazioni presentate ai suoi utenti e in seguito adottate o riprodotte anche da altri social network.

Da alcune settimane si aggiungerà a queste una nuova feature, che inizialmente sarà accessibile esclusivamente a coloro che vivono negli USA. La funzione introdotta da Snap Inc. riguarda il mondo dello shopping e consiste nella possibilità di fare acquisti online dalla piattaforma.

La nuova funzionalità dell’app nasce dalla collaborazione con Amazon e ha lo scopo di fornire agli utenti del famoso social network la possibilità di reperire e acquistare facilmente qualsiasi prodotto vedano nella vita reale.

Il suo meccanismo assomiglia a una funzionalità di Pinterest chiamata “Lens” che permette, tramite la fotocamera, di ottenere idee e ispirazioni correlate all’oggetto di interesse per l’utente sul social network.

Come funziona il “Visual Search” di Snapchat

L’ultima feature di Snapchat prende il nome di “Visual Search” e il suo funzionamento è tanto semplice quanto utile. Un utente interessato a un prodotto può avere maggiori informazioni su di esso semplicemente puntando la fotocamera verso l’articolo o il suo codice a barre. In pochi secondi il prodotto verrà riconosciuto e sarà restituito un pop-up con la scheda tecnica dell’articolo indicato o di uno simile (qualora l’originale non fosse disponibile). Con un semplice click sarà poi possibile accedere alla pagina di Amazon dedicata al prodotto con le recensioni, il prezzo e le caratteristiche dell’articolo e portare subito a termine l’acquisto.

Vantaggi dello shopping all’interno dei social network

I social network stanno creando un legame stretto con il mondo dello shopping e non sono nuovi all’integrazione di questo tipo di innovazioni. Nel Marketplace di Facebook, per esempio, privati e aziende possono comodamente vendere e acquistare auto, immobili, prodotti e servizi senza difficoltà. Venditore e acquirente vengono messi in contatto e possono comunicare e negoziare senza uscire dalla piattaforma. Su Instagram le aziende hanno invece la possibilità di inserire gli shopping tags nei loro post orientando l’utente all’acquisto grazie a link che puntano a landing page specifiche.

Offrire la possibilità di acquisto all’interno delle piattaforme dei social rappresenta un grande vantaggio sia per gli utenti, che possono proseguire la navigazione in maniera lineare, sia per le aziende, che in questo modo raggiungono e ottengono conversioni da un maggior numero di utenti.

 

Tags: