• WP
  • Blog
  • Search Console unifica il traffico attraverso l’URL canonical

Search Console unifica il traffico attraverso l’URL canonical


Dopo le modifiche apportate allo strumento “Controllo URL” alcune settimane fa, Google annuncia l’implementazione di un’altra novità su Search Console.

La modifica riguarda i report di traffico presenti nella sezione Prestazioni. Se fino ad oggi il calcolo delle metriche di una pagina si basava su un’URL esatta, d’ora in poi il report disponibile accorperà a questi dati anche tutti quelli relativi alle URL delle pagine mobile o AMP. La novità è data dal fatto che Google andrà a raggruppare le metriche di tutte le URL che hanno come riferimento lo stesso canonical.

Credits: www.searchengineland.com

 

Più dati, più filtri grazie al nuovo report sul traffico totale

I vantaggi della nuova modifica prevista sono svariati. Oltre a offrire una visione completa dei dati in un’unica vista e a includere automaticamente all’interno del report sia le pagine mobile che AMP, consente di ottenere un numero più ampio di dati e di conseguenza report ottimizzati. Inoltre verranno pre-compilate da Search Console anche tutte le informazioni sul traffico di URL canonical e non-canonical da gennaio 2018 ad oggi.

Modifica prevista a partire dalla fine di marzo 2019

La realizzazione di questo rinnovamento riguardante i dati di traffico delle proprietà di Google Search Console è prevista alla fine di marzo 2019. Da allora fino al 10 aprile verrà messa a disposizione degli utenti la possibilità di accedere sia alla vecchia che alla nuova versione dell’interfaccia per confrontare la nuova configurazione dei dati, come in alcuni casi la piattaforma mostra già. 

Quali sono i vantaggi per la SEO?

Questo nuovo strumento di aggregazione dei dati potrà rappresentare una nuova risorsa per raccogliere informazioni sull’andamento di una proprietà e creare dei report relativi alle pagine mobile e AMP con una costante visione generale del sito. Una risorsa preziosa dunque per chi fa SEO, perché vengono forniti dati accurati che permettono di analizzare i fattori di crescita di un sito proprietario.

Tags: