• WP
  • Blog
  • Il primo aprile di Google

Il primo aprile di Google


Il primo aprile Google è solito stupirci con scherzi e giochi sviluppati per intrattenerci. Anche quest’anno si è rivelato all’altezza della sua fama. Vediamo quali sono stati i principali “pesci” di BigG in questo 2019.

Google Maps diventa il nuovo Snake

Snake è il gioco che ha divertito e catturato un’intera generazione. Dal primo aprile e per circa una settimana su Google Maps sarà disponibile l’amato gioco anni 90. Baserà toccare l’icona del menu nell’angolo in alto a sinistra e cliccare “Gioca a Snake”, scegliere una città e far salire sul tram quanti più passeggeri possibili.

Space Invaders arriva su Google Calendar

Il gioco è disponibile direttamente dal browser di Google Calendar, cliccando sull’icona ingranaggio e selezionando il comando “Gioca”. L’obiettivo è eliminare tutti gli impegni presenti per impedire che la nave madre (un pop-up di notifica) sbarchi.

Google Tulip

Google ora riesce a tradurre il Tulipish, la lingua dei tulipani. Una funziona sviluppata nei Paesi Bassi paese che produce 12,5 miliardi di fiori all’anno ci permetterà di comunicare con i tulipani. Con un semplice “Ehi Google, parla al mio tulipano” è possibile interpretare i bisogni e desideri dei tulipani che, a detta di Google, si sono rivelati molto loquaci, grandi ascoltatori e offrono buoni consigli.

Wifi nell’oceano atlantico 

Non solo sull’Oceano Atlantico. Google Wi-Fi ora funziona nelle profonidità dell’Oceano Atlantico.

Screen Cleaner di Google

L’app che fino ad oggi permetteva di eliminare i file inutilizzati dal telefono ora ha nuove funzionalità. Screen Cleaner lava via le macchie e lucida lo schermo, utilizza l’API di Smudge Detector per identificare le imperfezioni, la sporcizia, le sbavature e altro ancora. Una volta che il dispositivo è pulito, la funzione utilizza le vibrazioni interne e i controlli tattili per formare uno “scudo antiaderente a lunga durata” utilizzando un sottile campo magnetico e un spruzzando intenso profumo d’ananas.

Tags: