Blog

Amazon SEO vs. Google SEO


Le principali differenze tra Amazon e Google per quanto riguarda le strategie SEO

Possiamo anche dimenticarci di altri motori di ricerca, Amazon potrebbe essere il principale competitor di Google in termini di ricerca di prodotti. Infatti, secondo una ricerca fatta da Bloomreach nel 2016, il 55% di utenti si affida ad Amazon per gli acquisti online. La maggior parte degli acquirenti controllano la disponibilità di un prodotto su Amazon anche se lo hanno trovato su un altro sito. Il 50% degli utenti mobile finiscono per completare l’acquisto su Amazon, il 16% si rivolge invece ad altri rivenditori.

Arriva lo Strumento Controllo URL sulla nuova Google Search Console


Disponibile il tool di Google per ottenere dati sull’indicizzazione e gli errori tecnici del proprio sito

Poche settimane fa Google ha lanciato lo Strumento Controllo URL. Questo tool, inizialmente distribuito in maniera graduale e oggi finalmente accessibile a tutti gli utenti interessati a sfruttarne le potenzialità. Lo strumento per il controllo delle URL è disponibile nella nuova versione della Google Search Console. Il suo obiettivo? Fornire informazioni sulla versione di una pagina specifica indicizzata da Google.

L’IMPORTANZA DELLA BUY BOX ALL’INTERNO DELLA STRATEGIA AMAZON


MASSIMIZZARE I PROFITTI SU AMAZON OTTENENDO LA BUY BOX

L’Amazon Buy Box è quel riquadro giallo che troviamo a destra della scheda prodotto attraverso il quale è possibile aggiungere l’oggetto al carrello con un solo click. La maggioranza degli utenti, che effettuano un acquisto su Amazon non sono consapevoli della possibilità di poter scegliere tra diversi seller. La conquista della Buy Box è quindi un fattore importantissimo poiché garantisce un incremento esponenziale delle vendite, Amazon stesso dichiara che l’82% delle vendite avviene tramite la Buy Box.