• WP
  • Blog
  • Nasce Amazon Advertising, il brand che unisce tutti i servizi di performance advertising di Amazon

Nasce Amazon Advertising, il brand che unisce tutti i servizi di performance advertising di Amazon


La storia di Amazon e la sua crescita all’interno del mercato internazionale dal 1994 a oggi è nota ai più. A contribuire al passaggio da negozio online di libri a colosso mondiale è stato il costante sviluppo della sua offerta, di anno in anno integrata con nuovi servizi per i suoi clienti. Tra questi vi sono anche delle soluzioni di advertising per i rivenditori interessati a promuovere i propri prodotti sul mercato, come una piattaforma di advertising e una Demand-Side Platform (DSP).

Fino a pochi giorni fa queste soluzioni di performance advertising offerte da Amazon venivano gestite da Amazon Media Group. Attraverso la piattaforma di Amazon Marketing Service tutti i clienti interessati a gestire delle campagne pubblicitarie su Amazon potevano creare in maniera autonoma annunci di prodotto (Product Display Ads), di brand (Headline Search Ads) o su determinate keyword (Sponsored Products) e programmare comodamente le proprie campagne. A permettere di raggiungere i clienti Amazon su siti proprietari ci pensava poi la sua DSP, Amazon Advertising Platform.

A partire dal 5 settembre, data in cui è stata annunciata un’azione di rebranding per l’intero comparto dedicato all’advertising, Amazon Media Group, Amazon Marketing Service e Amazon Advertising Platform verranno raggruppati sotto il neonato marchio Amazon Advertisting. A tal proposito Paul Kotas, SVP di Amazon Advertising, ha affermato:

“We’ve unified our product offerings under the name ‘Amazon Advertising’. This is another step towards our goal of providing advertising solutions that are simple and intuitive for the hundreds of thousands of advertisers who use our products to help grow their business”.

L’obiettivo è quello di semplificare l’intero business, offrendo un servizio più compatto, anche dal punto di vista del nome delle sue prestazioni. Così Amazon Marketing Service si trasforma in un’advertising console, Amazon Marketing Platform diventa Amazon DSP e le Headline Search Ads cambiano nome in Sponsored Brands.

A questi cambiamenti nel naming non corrisponderà tuttavia alcun stravolgimento operativo. I diversi reparti continueranno a offrire soluzioni pubblicitarie a performance senza alcuna variazione dal punto di vista dell’organizzazione aziendale. Ciò a dimostrazione che l’unione dei servizi di Amazon sotto un unico brand nasce esclusivamente dalla necessità di rendere più semplice e accessibile l’intero business.

Tags: