• WP
  • Blog
  • Google raccomanda utilizzare un unico URL per contenuti stagionali

Google raccomanda utilizzare un unico URL per contenuti stagionali


John Mueller analista di Google consiglia ai siti web con contenuti stagionali di utilizzare URL univoci per i loro contenuti. Questo argomento è emerso durante uno degli ultimi Hangout di Google Webmaster Central, quando un utente ha chiesto un consiglio su come gestire i contenuti di Natale una volta finita la stagione.

Un contenuto che viene pubblicato ogni anno e poi rimosso alla fine del periodo può creare problemi a Google? Come si ripercuotono questi cambiamenti sul ranking e sull’indicizzazione?

Mueller offre due possibili soluzioni per non inimicarsi Big G.

SOLUZIONE 1: PUBBLICARE IL CONTENUTO PER UN PERIODO DI TEMPO RAGIONEVOLE

 Eliminare e ripubblicare continuamente lo stesso contenuto potrebbe causare un’azione manuale e, anche se valido, il contenuto potrebbe diventare indesiderato agli occhi di Google. Se non si può fare altrimenti, Mueller consiglia almeno di lasciare il contenuto per un periodo di tempo “ragionevole”. Raccomanda inoltre di collegare il contenuto ad altre pagine del sito web, in particolare alla homepage. Ciò consentirà a Google di sapere che il contenuto è pertinente e che dovrebbe essere considerato importante.

SOLUZIONE 2: UTILIZZARE UN SINGOLO URL PER TUTTI I CONTENUTI STAGIONALI

Un’altra soluzione altrettanto valida, e forse la migliore, è l’utilizzo di un URL unico per tutti i contenuti stagionali pubblicati durante l’anno. Dal punto di vista di Google è accettabile scambiare i contenuti del Ringraziamento con i contenuti di Natale, e poi di nuovo con i contenuti di Pasqua, e così via. Mueller raccomanda questa soluzione perché l’URL creerà così un link equity e Big G capirebbe quindi che l’URL è rilevante e importante. Ancora una volta, questo funzionerà solo se il contenuto rimane nell’URL per un periodo di tempo ragionevole.

Ecco un esempio di quello che è successo ad un sito che ha utilizzato un URL singolo per i suoi contenuti stagionali.

 

Tags: