Contenuti interattivi che accelerano le tue campagne

12/05/2020

Per svolgere online una campagna pubblicitaria efficace e redditizia è importante considerare sempre tre semplici aspetti:

– rispettare l’utente e la sua privacy

– offrire informazioni rilevanti

– personalizzare la comunicazione

Da questi principi possono nascere diverse strategie, una delle quali può portare all’utilizzo di contenuti interattivi.

Cos’è un contenuto interattivo?

Un contenuto interattivo è un formato che permette all’utente di partecipare ed interagire attivamente con l’annuncio, offrendo una prima esperienza con il brand e quanto propone.

Video, slideshow, quiz, gifs, mappe interattive, configuratori, webinar e giochi, sono solo alcuni esempi di contenuti interattivi. Sono elementi in grado di dare un impulso dinamico alla campagna, incrementando interazioni e conversioni.

Secondo Marketing Arena, i contenuti interattivi arricchiscono la propria strategia perché durante la fruizione di un contenuto interattivo l’utente è attivo e quindi anche più incline a compiere azioni, come compilare un form. La percentuale media di clic ed il tasso di conversione generati da questi formati sono decisamente sopra la media.

Gli 8 benefici dei contenuti interattivi

1. trasmettono più facilmente le informazioni

Quando ci si trova di fronte ad un contenuto interattivo, si acquisisce più facilmente l’informazione in esso. Ciò accade grazie alla stimolazione dell’interesse dell’utente, ma anche perché i contenuti interattivi veicolano meglio il messaggio: infatti, possono spesso fornire informazioni in modo più chiaro e diretto rispetto ai contenuti statici. E’ il caso di webinar e slideshow.

2. creano un legame

I contenuti interattivi hanno uno storytelling che genera un legame emotivo con il destinatario. Si utilizzano elementi che stimolano e incentivano l’impegno e il coinvolgimento, accendendo l’ istinto di gioco e di curiosità. Un esempio sono le ricompense / premi che attirano maggiormente il lettore, che è sempre alla ricerca di vantaggi quali omaggi e buoni sconto.

3. ampliano il tempo di permanenza

Con la possibilità di interagire attivamente sul contenuto, gli utenti rimangono coinvolti più a lungo. Un esempio che garantisce un livello di interesse elevato così che l’utente non scompaia immediatamente sono i giochi o quiz.

4. rafforzano la fedeltà del cliente

Se riuscirete a dedicarvi ad una comunicazione in linea con il vostro target, manterranno la vostra azienda in buona memoria e saranno più inclini a tornare da voi.

5. accrescono la notorietà dell’azienda e la viralità

I contenuti interattivi ben fatti stimolano la condivisione, aumentandone la diffusione su internet a grande velocità. Video, formati pubblicitari ad alto impatto e creazione di uno storytelling aiutano maggiormente in questo obiettivo.

6. generano conversioni

Grazie ai contenuti allettanti, che spesso hanno una reason why molto efficace, rendono l’utente più propenso a condividere i propri dati o a portare a termine la compravendita.

7. formano percezioni positive

Con contenuti di qualità, si trasmette un’opinione positiva del marchio. Ad esempio molti formati di contenuti interattivi – come e-book, white paper – possono evidenziare le conoscenze specialistiche e contribuire a far percepire il marchio come esperto in un determinato settore.

8. aumentano la conoscenza sul target

Sondaggi, configuratori e molti altri, aiutano ad ottenere maggiori informazioni e dati sui propri utenti, sviluppando un’identità più chiara del gruppo target. In base a questi elementi, si riusciranno a realizzare nuovi contenuti sempre più personalizzati e adatti al destinatario.

Una volta trovata la forma di contenuto interattivo adatto al tuo business e target, avrete una marcia in più per valorizzare la vostra strategia di contenuto.

AUTORE: Sara Napolitano – Performance Specialist

Tags