Analisi dei competitor su Amazon

16/11/2018

Quali sono i fattori da considerare per analizzare la concorrenza su Amazon

L’obiettivo principale dei venditori su Amazon è posizionare i propri prodotti in prima pagina. Ottenere questo tipo di visibilità può essere un’impresa molto ardua soprattutto se il proprio prodotto viene venduto da un grande numero di seller. Come è quindi possibile superare la concorrenza? 

L’analisi dei competitor diventa quindi una pratica fondamentale per pianificare la migliore strategia di posizionamento.

Quali vantaggi offre un’analisi dei competitor?

Un’analisi approfondita dei venditori che competono per gli stessi spazi consente una gestione accurata del proprio catalogo sotto numerosi aspetti, dalla nomenclatura dei prodotti alla loro descrizione, dalla politica sui prezzi ai tempi di consegna.

  1. Aumentare la propria visibilità con keyword rilevanti

Una strategia di ottimizzazione delle keyword più rilevanti è imprescindibile per evitare che i competitor si posizionino per le keyword strategiche per il nostro brand. Pertanto, risulta fondamentale analizzare per quali keyword si posizionano i prodotti dei competitor e valutare quali spazi vorremmo occupare con il nostro catalogo.

  1. Migliorare la strategia del pricing

Per posizionare in prima pagina i propri prodotti è importante avere prezzi competitivi. Amazon tende infatti a posizionare meglio i prodotti che hanno un rapporto qualità prezzo migliore. Molti utenti si affidano ad Amazon proprio per i prezzi leggermente più bassi rispetto ad altri marketplace online.

  1. Le recensioni come indizio di gradimento

Più recensioni significa più vendite. Molti utenti Amazon si affidano alle recensioni prima di procedere con i loro acquisti. Nel caso in cui si è solo nelle prime fasi di inserimento dei prodotti nel proprio catalogo, risulta molto utile analizzare le recensioni dei prodotti simili o uguali ai competitor.

  1. Ottimizzare la qualità del feed prodotti

Tutti gli elementi che compongono il feed del catalogo devono essere ottimizzati. Abbiamo già citato “title”, “description” e “price”, ma questi non sono gli unici elementi da curare. Le immagini di prodotto sono ad esempio fondamentali per aumentare il trust dei possibili acquirenti. Anche tutte le specifiche tecniche, le dimensioni e il peso dei prodotti sono informazioni che vengono ricercate molto spesso dagli utenti.

Tags